Il blog di Vincenzo Masotti



I testi


I link

Accomazzi.net

Sito RTSI


Valid XHTML 1.0!

Sar-At 6.1
Powered by Sar-At


Torna alla Home

Il testo di Vincenzo:

“I numeri primi sono ciò che rimane una volta eliminati tutti gli schemi: penso che i numeri primi siano come la vita. Sono molto logici ma non si riesce mai a scoprirne le regole, anche se si passa tutto il tempo a pensarci su”. Basta questa citazione, io credo, a dimostrare che vala pena di leggere “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”, di Mark Haddon, Einaudi editore. Si tratta di un romanzo (giallo? non direi, anche se parte come un’indagine alla Sherlock Holmes) del 2003. L’ho scoperto solo da pochi giorni, quale gentile regalo di mia moglie, e l’ho amato moltissimo. Per certi versi, pur se completamente diverso, mi ricorda il giovane Holden. E come Holden o Comma 22 o Pinocchio o pochi altri libri lo rileggerò più volte. Voglio dire che le non molte pagine (circa 240) che si leggono d’un fiato, si prestano a riflessioni sulla vita e sulla società che possono essere, meglio: diventare, molto profonde. E il protagonista, che parla in prima persona, ti coinvolge dal primo momento, perché è mentalmente handicappato (soffre della sindrome di Asperger, una forma di autismo) e ti costringe a riflettere su diversità e normalità portandoti probabilmente a ridisegnare i concetti di diversità e normalità. Ci si accorge che il mondo è pieno di cose ovvie che nessuno si preoccupa mai di osservare. Esempio. Quanti di noi andando a fare la pipì su un campo potrebbero ricavarne note come le seguenti?
“1) c’erano 15 mucche nel campo, 15 bianche e nere e 4 bianche e marroni.
2) c’era un villaggio in lontananza. Si vedevano 31 case e una chiesa con un campanile a bae quadrata e senza guglia.
3) c’erano dei solchi nel campo, che stavano ad indicare che in epoca medievale quello era un cosiddetto “campo a solco: ogni abitante del villaggio aveva diritto ad un solco da coltivare.
4) c’era un vecchio sacchetto di plastica dell’Asda in una siepe e una lattina di coca Cola ammaccata con sopra una lumaca.
5) l’angolo a nord-est si trovava più in alto rispetto a quello a sud-ovest (... omissis)”
Osservazioni fatte, assieme ad altre 35 che non staremo qui ad elencare, fatte da un disabile mentale, mentre un “normodotato” come presumo essere io, al massimo si sarebbe fermato a banalità del tipo: “sono in un prato erboso, ci sono delle mucche, il tempo è incerto ma prevalentemente soleggiato, c’è un villaggio in lontananza... e basta”. Fine della pipì.
E fine della recensione... ovviamente incompleta e insufficiente... ma non ho ancora voglia di scrivere tanto. Vi fidate? Leggetelo. In edizione economica costa 10 euro e 50. Non moltissimo, direi. Mark Haddon: Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. Einaudi.

I commenti dei visitatori:


L'ho letto e mi è piaciuto. Ho un debole per gli autori che includono schemi e schemetti nei propri lavori... In realtà non so quanto la narrazione in prima persona possa riflettere veramente il punto di vista di un individuo con sindrome di Asperger, ma almeno ci prova: è però interessante vedere come il personaggio abbia dei percorsi mentali condivisi con noialtri "normali", anche se magari in qualche modo potenziati.


StefanoSCF - 23-08-2008

Ma non dire cazzate!!! (sui numeri primi): preoccupati di quelli 'disdpari'! ............................................................ Poi il cane non è stato ucciso a mezzanotte: eraqno le 23.58, lo so bene perchè non è stato il ragazzino: sono stato io


'il killer che non si trova' - 08-09-2008

You're so interesting! I don't think I have read anything like this before. So wonderful to discover somebody with some unique thoughts on this subject matter. Seriously.. thank you for starting this up. This website is one thing that is needed on the internet, someone with a bit of originality! egeekccbaeee


You're so interesting! I don't think I have read anything like this before. So wonderful to discover somebody with some unique thoughts on this subject matter. Seriously.. thank you for starting this up. This website is one thing that is needed on - 05-03-2015

Because here is a list of multiplayer games is that the leave was asked fbkekbdekcdg


Because here is a list of multiplayer games is that the leave was asked fbkekbdekcdg - 05-03-2015

Thank you, I have just been searching for info about this subject for a long time and yours is the greatest I've found out so far. However, what about the bottom line? Are you positive concerning the supply? ceafcdgkedkkdedb


Thank you, I have just been searching for info about this subject for a long time and yours is the greatest I've found out so far. However, what about the bottom line? Are you positive concerning the supply? ceafcdgkedkkdedb - 05-03-2015

I can't believe you're not playing with meh-t-at was so helpful.


kounrcud0Xd - 09-11-2016

I can't believe you're not playing with meh-t-at was so helpful.


kounrcud0Xd - 09-11-2016

Hai qualcosa da dire anche tu? Scrivi un commento