Il blog di Vincenzo Masotti



I testi


I link

Accomazzi.net

Sito RTSI


Valid XHTML 1.0!

Sar-At 6.1
Powered by Sar-At


Torna alla Home

Il testo di Vincenzo:

Un consiglio: chi è interessato ad informarsi in campo medico cerchi di seguire le pubblicazioni di Roberto Satolli, un giornalista scientifico che stimo molto.
Qualche tempo fa scrisse sul mensile Sapere di ipertensione e di diuretici (addirittura qualche anno fa, ma l’argomento è di tale portata che mi va di riproporlo. Me lo ricordo bene, dato che anch’io sono un iperteso).
Come si sa, esiste una gran quantità di farmaci utili ad abbassare la pressione: beta-bloccanti, alfa bloccanti, calcio antagonisti, Ace inibitori, sartani. E poi ci sono appunto i vecchi diuretici, i più antichi e i meno costosi (costano anche 20-30 volte di meno!).
Ebbene, una ricerca fatta in grande stile in oltre 600 ospedali americani da una ventina di medici, diretti da Barry Davis, dell’università del Texas, per una decina di anni, ha assodato che non solo i diuretici non hanno nulla da invidiare agli altri medicamenti quanto ad efficacia, ma addirittura fanno meglio per altri aspetti che riguardano la qualità della vita. Per esempio viene scongiurato assai più spesso lo scompenso cardiaco. Come mai allora il consumo dei diuretici è precipitato verticalmente dagli anni ’80 ad oggi? Credo che la risposta stia nella famigerata parola “marketing”. Del resto l’industria farmaceutica fa il suo mestiere. Mi chiedo se autorità pubbliche, medici e gli stessi pazienti sappiano fare il loro.

I commenti dei visitatori:


Well I guess I don't have to spend the weekend fiirugng this one out!


zf5YxulUNZ - 09-11-2016

Well I guess I don't have to spend the weekend fiirugng this one out!


zf5YxulUNZ - 09-11-2016

Well I guess I don't have to spend the weekend fiirugng this one out!


zf5YxulUNZ - 09-11-2016

Hai qualcosa da dire anche tu? Scrivi un commento