Il blog di Vincenzo Masotti



I testi


I link

Accomazzi.net

Sito RTSI


Valid XHTML 1.0!

Sar-At 6.1
Powered by Sar-At


Torna alla Home

Il testo di Vincenzo:

Ebbene sì. Si comincia.
Passato il primo periodo di pensione (soddisfacente) passate le elezioni primarie per il partito democratico (soddisfacenti), passato il timore reverenziale nei confronti della tecnologia (e pensare che i miei colleghi ritengono che io sia esperto di informatica...) apro finalmente il mio blog.
Ma per farne cosa?
E qui sta il busillis. Mai stato un gran raccontatore, non credo che ai lettori interessi granché di me. Mai stato un uomo di cultura, difficile che io riesca a diventare maestro di qualcosa, Mai stato un pettegolo, sono piuttosto il tipo riservato ideale per le confidenze, che poi mica le racconto...
E allora?
E allora, dato che il blog me lo voglio fare comunque, perché sono un buon comunicatore (lo dicono in parecchi, per cui me lo dico anche da me) e anche un po’ testardo e un po’ esibizionista, ecco cosa farò: farò il filtro e il mediatore.
Ci sono informazioni interessanti che non vengono colte da molti, anche a causa della gran mole di notizie delle quali ci inonda il sistema mediatico. Ci sono personaggi di qualità, poco noti o perché riservati o perché scomodi da incontrare e far conoscere. Ci sono siti e blog che magari hanno bisogno di amplificazione. C’è tutto il materiale che ho prodotto in quarant’anni di attività giornalistica.
Pescherò qua e là e cercherò di rendere il tutto abbastanza potabile.
Tenetemi i pugni, come si dice dalle mie parti!
Buona comunicazione a tutti.
Vincenzo Masotti

PS: devo aggiungere che mi aspetto consigli, suggestioni, manifestazioni d’affetto da parte dei visitatori? Boh, mi sembra così scontato... Però lo dico lo stesso, anche se nei primi mesi di vita del blogghino (chiamiamolo così) ci sarà ben poco da aspettarsi...

I commenti dei visitatori:


I want to send you an award for most hpelful internet writer.


mUTuemiGQqF - 27-10-2012

This is what we need - an insight to make evorneye think


k98c5PZTzn - 09-11-2016

This is what we need - an insight to make evorneye think


k98c5PZTzn - 09-11-2016

Hai qualcosa da dire anche tu? Scrivi un commento